1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Casa di Accoglienza Anna Guglielmi Onlus
 
Casa di Accoglienza Anna Guglielmi Onlus
Qualità
Contenuto della pagina

Bilancio Sociale

 

È con grande piacere e orgoglio che presentiamo il nostro primo Bilancio Sociale.

Lo presentiamo nel corso dell’anno in cui celebriamo l’importante traguardo dei trent’anni della nostra Casa di Accoglienza, nata nel 1987 come associazione di volontariato e successivamente costituitasi come cooperativa sociale il 12 dicembre 1994.
Riflettendo sui tratti che hanno reso possibile lo sviluppo ed il successo e la continua crescita della nostra realtà, questi trent’anni di storia rappresentano un traguardo, ma anche un punto di partenza per le sfide importanti che ci riserva il futuro viste le grandi trasformazioni che stanno attraversando la nostra società e le stesse politiche di welfare.
Conquesto bilancio sociale vogliamo raccontare la nostra storia, condividere il presente e progettare il futuro. È questo quindi uno strumento che vuole restituire ai soci e a tutti coloro che ci conoscono una fotografia del ruolo fondamentale del lavoro quotidiano di operatori e volontari, evidenziando il valore del loro impegno che va al di là dell’essere solamente “dipendenti” di una azienda, ma si fa prossimità agli altri, attenzione alle persone e supporto ai loro percorsi di autonomia, crescita e cura.
Il Bilancio Sociale vuole anche essere uno strumento di comunicazione al territorio e alla comunità tutta del ruolo centrale che la nostra Cooperativa è orgogliosa di rappresentare, come soggetto attivo e radicato nel territorio ed esempio di buone pratiche.

ClaudiaGasperini
PresidenteCasa di Accoglienza Anna Guglielmi Soc. Coop. Soc ONLUS


“La Casa di Accoglienzaè un luogo dove il dolore di uno è condiviso da tutti. Un luogo dove chi ha scelto di lavorare o di frequentare liberamente, sa che deve spendersi, attendendo che qualcuno avverta la gratuità.
Qualora non accada di sentirsi gratificati per la disponibilità offerta, non ci si rattristi, pensando che comunque il bene che si compie non va per nulla perduto: Qualcuno sa come utilizzarlo!
In questi anni una cosa è stata certa e verificata: la presenza creativa e vigile della persona alla quale abbiamo dedicato la casa, Anna Guglielmi. Ha lavorato una vita negli ospedali ed ha trascorso i suoi ultimi anni nella sofferenza; mai però nella solitudine.
Gli amici sono tali se sono presenti sempre: quando stai bene come quando sei caduto in disgrazia! Questo è un luogo dove si possono trovare veri amici e persone disposte a condividere con te questo percorso: ti auguriamo di non perdere questa preziosa occasione.”

DonBeppe


Scarica qui il BilancioSociale 2016 nella versione integrale in pdf