1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Istituto di Montecatone Ospedale di Riabilitazione
Istituto di Montecatone Ospedale di Riabilitazione
Contenuto della pagina

Neurofisiologia clinica e spasticità

 

Il servizio si occupa del trattamento della spasticità, del dolore e delle indagini neurofisiologiche utilizzate a scopo diagnostico nei pazienti mielolesi cerebrolesi e neurolesi in genere.

La spasticità può rappresentare una complicanza severa ed invalidante per i pazienti affetti da mielolesione e da lesione cerebrale sia determinando una ulteriore limitazione di movimento, sia provocando retrazioni, anchilosi, e fibrosi; presso l’Ospedale è istituito un team di medici, specificamente dedicato alla valutazione ed al trattamento della spasticità mediante tecniche di avanguardia.

Ai fini di effettuare un bilancio della spasticità ci si avvale di procedure diagnostiche quali il blocco di nervo con anestetico locale (blocco diagnostico), il test con baclofen intratecale in bolo, il test con baclofen intratecale con pompa esterna (test prolungato), integrate, se possibile, dall’analisi del movimento, del cammino e dalla elettromiografia dinamica prima e dopo il trattamento eventualmente proposto.

Sotto il profilo terapeutico vengono eseguite le seguenti procedure:

- Blocco nervoso periferico (blocchi fenolici);
- Trattamento focale della spasticità con tossina botulinica;
- Impianto di infusori di baclofen intratecale.

Questo Servizio, previa valutazione clinica e strumentale, decide sull'opportunità di effettuare un test spinale con baclofene e sulla base dell’esito dell’esame propone al paziente l’eventuale impianto dell’infusore intratecale. L’Ospedale garantisce altresì il servizio di ricarica periodica dell’infusore impiantato, in regime di day hospital.

Ultima Modifica: 22/07/2016