1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Istituto di Montecatone Ospedale di Riabilitazione
Istituto di Montecatone Ospedale di Riabilitazione
Contenuto della pagina

10 anni del laboratorio di pittura Reinserart a Montecatone

 
10 anni del laboratorio di pittura Reinserart a Montecatone
 

Ieri, 12 ottobre, si è celebrato il 10° anniversario del laboratorio di pittura "Reinserart" guidato dal maestro Vincenzo Gualtieri alla presenza del Direttore Sanitario di Montecatone Dr Roberto Pederzini e di Vittorio Menditto e Tiziana Leobruni, due allievi del maestro ricoverati a Montecatone tempo fa e che grazie al laboratorio ora sono due pittori professionisti affermati.

Il laboratorio “Reinserart” si è consolidato già dal 2006, grazie alla disponibilità di un ex paziente con tetraplegia Vincenzo Gualtieri (ass. APRE – Ass. Para-tetraplegici Emilia Romagna) che ha scoperto dopo la lesione la passione della pittura, facendone una professione; dopo aver sperimentato la capacità di creare bellezza, ha scoperto che anche molti gesti della vita quotidiana che credeva di non poter più svolgere in autonomia, erano alla sua portata: ha imparato come farsi la barba, come mangiare ecc.La sua fortissima determinazione a “contaminare” i ricoverati si traduce in un laboratorio settimanale molto frequentato da pazienti e parenti, che dimostrano di apprezzare sia la possibilità di un momento di svago in un contesto informale molto amichevole, sia l’opportunità di cimentarsi con tecniche di vario tipo, dando spazio alla propria creatività. Mediamente per ogni seduta sono presenti 5-6 pazienti e altrettanti parenti.
Alcuni dei pazienti che hanno frequentato il laboratorio sono diventati a loro volta artisti apprezzati, che continuano a dipingere dopo il rientro a casa con risultati pregevoli.

 

Il laboratorio comprende ogni anno circa 40 sedute, a cui vanno ad aggiungersi iniziative divulgative come la mostra di fine anno in Ospedale, estemporanea di pittura con pazienti ed ex pazienti impegnati a dipingere in diretta (partecipazione alla Biennale del muro dipinto di Dozza nel settembre 2011, 2013 e 2015).

A Montecatone, è fondamentale integrare il lungo percorso riabilitativo con momenti che possano incentivare le persone a ricordarsi che non sono solo “pazienti”
ha dichiarato il Direttore Sanitario Roberto Pederzini. A questo scopo, il Servizio Socio-educativo e il Servizio di Terapia Occupazionale promuovono convenzioni con realtà dell’associazionismo e del volontariato che possano proporre regolarmente attività di laboratorio creativo.

La partecipazione al laboratorio è generalmente libera; sono benvenuti anche i parenti, perché possano trovare svago e serenità a fianco dei loro cari o anche in autonomia.
Per alcuni pazienti sono presenti le terapiste occupazionali e/o gli educatori perché attraverso la pittura e le altre attività del laboratorio si possano valutare ausili, abilità relazionali ecc.

 

Laddove possibile, la scelta del “maestro d’arte” ricade su un ex paziente di Montecatone o comunque su una persona con disabilità, in modo da offrire anche un esempio concreto di successo professionale e personale, che apra le aspettative delle persone rispetto al loro futuro dopo la dimissione.

Vittorio Menditto è un ragazzo con tetraplegia che per dipingere usa un caschetto. Proprio  durante il ricovero all’Ospedale di Montecatone ha incontrato per la prima volta il suo “maestro” Vincenzo Gualtieri. Successivamente al ricovero ospedaliero Vittorio ha continuato a coltivare la propria passione per la pittura, con la collaborazione dei professori di scuola e della mamma diventando un pittore professionista che espone in giro per l’Italia.

Tiziana Leobruni è un ex paziente di Montecatone con paraplegia. Ha scoperto la pittura grazie al laboratorio di Vincenzo Gualtieri. Dopo questa esperienza a Montecatone si è iscritta e  laureata all’Accademia di belle arti di Bologna e tutt’ora dipinge ed espone.

Entrambi gli “allievi” sono stati tra i primi pazienti a partecipare al laboratorio di pittura.

 
 
 
Ultima Modifica: 02/11/2019