1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Fondazione Montecatone Onlus
 
Fondazione Montecatone Onlus
Contenuto della pagina

Calendario degli eventi


“UNA CENA DI CUORE”

Sabato 19 novembre “Una cena di cuore” al circolo sersanti di Imola con lo chef Antonio Scaccio.

Un grande chef per raccogliere fondi a favore della Fondazione Montecatone Onlus. Grazie alla disponibilità di Antonio Scaccio, sabato 19 novembre alle ore 20,30 il Circolo Sersanti di Imola ospiterà “Una Cena di Cuore”, il grande evento di solidarietà a favore del progetto “Mano a Mano”, rivolto all'assistenza delle famiglie dei ricoverati al Montecatone Rehabilitation Institute di Imola.  

La serata, aperta a tutti su prenotazione, è inserita nel programma del Baccanale 2016 e presenta un menù dedicato a chi, vegetariano, vegano o no, ama in maniera indiscussa il piacere della buona tavola con sapori semplici ma ricercati, realizzati con grande creatività dallo Chef Scaccio, stimolato dal tema del Baccanale di quest’anno “Chicchi, Grani e Farine”. 

Famoso per i suoi libri di cucina naturale “Cucina vegetariana golosa”, “Cucina vegana golosa” e "Armonia vegetale in cucina" e per le collaborazioni con gli stilisti Dolce e Gabbana, personaggi dello spettacolo e dello sport come Janet Jackson, Maria de Filippi e Claudio Marchisio, Scaccio ha da poco dato via al concept store “Affetti e Sapori” in via Fornace Gallotti ad Imola, dove organizza corsi di cucina naturale.

Ospite della serata il cantante Thomas Cheval, che presenterà in anteprima il suo brano “Mille Passi” dedicato alla storia di Alessandra Santandrea, ex paziente di Montecatone e del suo cane Lulù, tratta dal libro “La Sedia di Lulù”. 

L’evento è organizzato dalla Fondazione Montecatone Onlus con la collaborazione di Affetti e Sapori e Coldiretti Bologna. 

Per informazioni  e prenotazioni: Affetti & Sapori 349 0531623 - Fondazione Montecatone Onlus 393 8505496. 

 

Il mio cammino a Santiago in compagnia di Maffy

PRESENTAZIONE DEL LIBRO MARTEDÌ 28 LUGLIO 2015, ore 20.30 • IMOLA BIM, via Emilia 80

Sarà presentato martedì 28 luglio alle ore 20.30 presso la BIM-Biblioteca Comunale di Imola, via Emilia 80, il libro Il mio cammino a Santiago in compagnia di Maffy (Itaca, Castel Bolognese) dell􀀁'imolese Andrea Bandini: il racconto, tappa per tappa, dei 928 chilometri percorsi a piedi, da Saint Jean Pied de Port a Muxía, insieme al suo cane Maffy, con i pensieri più intimi del suo diario, le foto e la diretta Facebook e WhatsApp. Interverrà l􀀁autore insieme a Maffy. L􀀁acquisto di questo libro contribuisce a finanziare i progetti di Pet Therapy della Fondazione Montecatone Onlus di Imola.

IL LIBRO 928 chilometri di riflessioni, emozioni, condivisione e sofferenza. Sono quelli narrati nel libro Il mio cammino a Santiago in compagnia di Maffy da Andrea Bandini, che insieme al suo cane è partito da Saint Jean Pied de Port, sui Pirenei, per arrivare 35 giorni dopo a Santiago di Compostela e poi all'􀀃Atlantico, fino a Finisterre e Muxía. In questo diario troviamo la cronaca di un viaggio, un affresco di pensieri e fotografie che trasportano il lettore lungo il Cammino. Completano il racconto i commenti in diretta degli amici ai resoconti che Andrea inviava ogni sera al fratello e che lui postava, a sua insaputa, su Facebook.Lungo il percorso, la fatica, la sofferenza fisica, ma anche gli incontri con persone che gli hanno aperto ilcuore sono diventati occasione per una svolta nella sua vita. Come l􀀃incontro con il tedesco padre Benedickt che lo ha portato, dopo trent􀀃anni, a riconciliarsi con Dio e con se stesso. O come quando, in mezzo alle mesetas (gli sterminati campi di grano), una bruttissima tendinite lo ha costretto a rallentare e a parlare con la sua anima, quella parte di sé a cui non aveva mai lasciato troppo la parola. Fedele compagno di viaggio, il suo cane Maffy lo ha seguito instancabilmente in tutto il suo peregrinare, pur tra le molte difficoltà del Cammino legate alla  tanchezza fisica, alla tanta pioggia e al trovare un posto dove dormire negli albergues, non sempre ospitali verso i perri.

UNA FINALITÀ BENEFICA I proventi della vendita del libro saranno destinati al sostegno del progetto 􀀁di Pet Therapy della Fondazione Montecatone Onlus 􀀁a favore delle persone che hanno subito una lesione al midollo spinale ricoverate nell􀀃'Ospedale di Montecatone - Imola.

CITAZIONI DAL LIBRO Una mattina mi sono svegliato stanco. Nel silenzio della stanza mi sono guardato allo specchio: gli occhi non sorridevano più, e dentro di me un peso invisibile. Non potevo più aspettare, dovevo partire. Ero arrivato finalmente alla fine del mondo, alla fine del mio viaggio, un viaggio veramente lungo, difficile, faticoso, intenso, profondo, sofferto, fatto di condivisioni, gioie, voluto, ricercato e sognato, certamente un viaggio interiore che ti fa aprire il cuore, dove riassumi il passato, vivi il presente e immagini il futuro. Questo potrebbe essere il titolo di qualcosa. Il futuro cammino della
mia vita, il proseguimento del Camino de Santiago, perché il vero cammino incomincia adesso…

L􀀁'AUTORE Andrea Bandini (1962) risiede con il suo inseparabile cane Maffy sui suoi monti a
Castel del Rio (BO). Nel 2013 decide di prendersi una pausa di riflessione facendo il Camino de Santiago, un viaggio che lo cambierà per il resto della vita. Collabora da tempo come volontario con la Fondazione Montecatone Onlus che sostiene attivamente l􀀃'Ospedale di Montecatone.



Andrea
Bandini, Il mio cammino a Santiago in compagnia di Maffy - Itaca, collana “Storie
di vita”, foto a colori, p. 192, 􀀂 15,00 www.itacaedizioni.it/il-mio-cammino-a-santiago

 

Street Food d’autore

 
.
 

La Fondazione Montecatone Onlus vi invita ogni mercoledì nel Centro Storico di Imola per "Il Panino d'Autore"

Dopo il successo dello scorso anno tornano in campo i panificatori e i macellai di Confcommercio Ascom Imola per proporre insieme 4 nuovi sfiziosi e originali panini con marchio d’autore!

Quattro grandi chef reinterpretano il panino nelle serate di "Imola si colora di mercoledì". La Fondazione Montecatone onlus con i suoi volontari vi aspetta mercoledi  17, 24 giugno e 01, 08 luglio allo stand dello Street Food d’Autore in Via Emilia, di fronte alla Galleria del Centro Cittadino, per farvi assaggiare quattro proposte ideate e curate da quattro diversi chef di importanti ristoranti del Centro Storico di Imola. Un modo originale per gustare prodotti genuini e di qualità, all'insegna della solidarietà!

Affrettatevi perchè i panini disponibili ogni sera sono limitati!

Il ricavato sarà devoluto alla Fondazione Montecatone Onlus per progetti a favore delle persone ricoverate al Montecatone Rehabilitation Institute.


Date:
17 Giugno; 24 Giugno; 01 Luglio; 08 Luglio
Dove:
Via Emilia (di fronte all'ingresso della galleria del Centro) , Imola (Bo)


Cena di beneficenza

 

34a Sagra dell'Agricoltura di Mordano

Sarà il comico Vito (Stefano Bicocchi) il testimonial della cena di beneficenza organizzata alla Sagra dell'Agricoltura di Mordano mercoledì 3 giugno alle ore 20,00.

Il celebre artista bolognese, reduce dal successo televisivo della serie SKY "VITO CON I SUOI-IN TRATTORIA" ambientata nel locale che lo stesso Vito gestisce a San Giovanni in Persiceto, si cimenterà ai fornelli al fianco di celebri chef locali per realizzare una specialità a base di garganelli.

Oltre a una giuria di esperti, anche il pubblico potrà decretare il vincitore della "Forchetta d'Oro": tra i presenti infatti saranno sorteggiati ulteriori 10 giurati che avranno il compito di scegliere la miglior ricetta. La serata, realizzata in collaborazione con la "compagnia del garganello" di Imola o sarà presentata da Giorgio Conti di Radio Bruno.

Gustoso il menù preparato per l'occasione a base di ricette contadine: garganello alla zingara o al ragù, piatto del contadino, ciambella, crostata e sorbetto, acqua e vino inclusi a soli 20 euro.Al termine della cena sarà consegnato il prestigioso "Aratro d'Oro" ad un importante ospite a sorpresa.

L'intero ricavato della manifestazione sarà consegnato alla Fondazione Montecatone Onlus, alla Casa di accoglienza "Anna Guglielmi" e alla Croce Rossa di Imola.

Per informazioni e prenotazioni chiamare i seguenti numeri: 0542 644044 - 388 2576925 oppure mandare una mail a imola@unindustria.bo.it - info@fondazionemontecatone.org.

 
 

Vita indipendente: percorsi e strumenti realistici in un periodo di crisi

 

E’ prevista per venerdì 27 giugno la giornata di formazione dedicata ad assistenti sociali, volontari e altri operatori attivi nel settore delle disabilità.
L’evento – organizzato dalla S.I.Di.Ma., Società ItalianaDisability Manager, in collaborazione con l’Ospedale di Montecatone – ha lo scopo di presentare ai professionisti del sociale strumenti e strategie innovative per la promozione del diritto alla vita indipendente delle persone con disabilità.
“Inutile negarlo: la crisi sta aumentando il rischio di povertà per le persone con disabilità – dice il Presidente dell’Istituto di Montecatone, Augusto Cavina - Abbiamo volentieri accolto la proposta della Sidima di provare a ragionare insieme per affrontare in modo creativo questa situazione difficile, perché lavorare in rete per noi è una scelta strategica da sempre, una scelta che diventa obbligata quando si fronteggia un momento così difficile.”

La prima sessione sarà dedicata alle possibili sinergie tradiverse professionalità, con particolare attenzione a quelle situazioni in cuiil ruolo “tradizionale” dell’assistente sociale è stato integrato ed arricchito grazie agli strumenti professionali del Disability Manager.

«Questa nuova figura professionale – spiega Rodolfo Dalla Mora, architetto e presidente di S.I.Di.Ma. – è stata prevista dal Libro Bianco sull’accessibilità e mobilità urbana del 2009 ed è già stata inserita in alcune organizzazioni. Il suo ruolo è quello di fare rete tra i soggetti che si occupano di disabilità nei diversi ambiti, che sia a livello urbanistico o presso i servizi sociali. Ma il disability management è, in generale, una prospettiva di lavoro che può essere fatta propria da ogni ente che abbia a che fare con la disabilità».

Durante la seconda sessione del seminario saranno presentate le testimonianze concrete di alcune “reti informali” che, in un’ottica di empowerment, si sono attivate seguendo percorsi creativi per sviluppare la vita indipendente: si tratta delle associazioni “Amici di Eleonora”, “Willy the King Group” e “Chiaramilla”.
Nella terza sessione, infine, professionisti e persone con disabilità porteranno la loro esperienza in merito all’utilizzo di determinati strumenti disponibili nel sistema dei servizi: dalle dimissioni protette al cohousing.

A conclusione della giornata, intorno alle 16.00, vi sarà la premiazione della mostra-concorso sugli ausili creativi promossa dalla Fondazione Montecatone Onlus.

 
 

Note logistiche

 

Il seminario si svolgerà venerdì 27 giugno dalle ore 9.00 presso il Polo Formativo dell’Ausl di Imola (ingresso dall’Ospedale Vecchio, invia Saffi 77, Imola). L’iscrizione è gratuita e obbligatoria, e va eseguitaentro venerdì 20 Giugno 2014 compilando l'apposito modulo online, presto disponibile anche sul sitowww.sidima.it Sul medesimo sito internet è disponibile il programma completo dell’evento.
 
Per informazioni: stampa.sidima@gmail.com


Montecatone Handbike Imola 01.06.2014

 

Il 1°giugno 2014 si terrà presso il circuito dell' Autodromo di Imola la Gara di Handbike promossa dalla Fondazione Montecatone Onlus e l' Istituto di Riabilitazione, in collaborazione con le seguenti società:

  • Comune di Imola
  • REPACK Società organizzatrice
  • Autodromo Enzo e Dino Ferrari Imola
  • Federazione Ciclistica Italiana
  • Comitato Italiano Paralimpico
  • INAIL Centro Protesi
  • DEKRA Italia
  • STAI Società Turismo Area Imolese

Le iscrizioni alla Gara sono aperte a tutti gli atleti nazionali di sport handbike. 
Ulteriori informazioni sono contenute nel seguente materiale scaricabile.