Riabilitazione cognitiva e comportamentale

I disturbi delle funzioni cognitive e comportamentali sono frequenti nelle persone con lesione del sistema nervoso centrale

Il percorso di riabilitazione

Il percorso di riabilitazione cognitiva e comportamentale parte dalla valutazione neurologica e neuropsicologica per individuare le funzioni alterate, i comportamenti o gli stati mentali anomali e le abilità residue in modo da poter definire il programma di riabilitazione neuropsicologica individuale

ll percorso garantisce, sulla base degli obiettivi individuati, il trattamento riabilitativo specifico della disabilità cognitiva riscontrata (memoria, attenzione, capacità logiche, ecc.), dei disturbi del linguaggio, del gesto e del comportamento delle persone ricoverate in regime ordinario o in Day Hospital. Vengono, inoltre, valutate e trattate le disartrie. Viene effettuato anche il trattamento delle disfonie.

Il percorso si avvale dell’attività di un team  composto dal neurologo, dai fisiatri di riferimento, dai logopedisti, della neuropsicologa che, in integrazione con i medici delle Unità Operative di degenza, elabora i programmi di valutazione e riabilitazione neuropsicologica partecipando alla presa in carico globale della persona nel percorso riabilitativo.

 

Iscriviti alla newsletter
Resta in contatto per ricevere informazioni/aggiornamenti su iniziative ed eventi.
Iscrivendoti alla Newsletter riceverai InVolo, il magazine semestrale di Montecatone.
X
Per scaricare la guida ti chiediamo di compilare il form seguente.
I campi contraddistinti con * sono obbligatori.
Chi sei

Consensi