Pet Theraphy

La riabilitazione con ausilio di animali è un servizio fornito ai pazienti ricoverati a Montecatone nell’ambito di un percorso riabilitativo multidisciplinare

Con il termine Pet Therapy s’intende una terapia basata sull’interazione uomo-animale che integra, rafforza e coadiuva quelle convenzionali: non è quindi una terapia alternativa e a sé stante, ma una co-terapia che affianca quelle in corso.

Lo scopo di questa co-terapia è facilitare i compiti assistenziali, clinici e terapeutici delle diverse figure sanitarie, soprattutto nei casi in cui è necessario stimolare un’adeguata collaborazione alle cure da parte del paziente. La presenza di un animale permette infatti di consolidare il rapporto emotivo con il paziente e, per suo tramite, di stabilire un canale privilegiato di comunicazione, stimolando il protagonismo e la partecipazione attiva del paziente stesso.


Com’è organizzato il servizio

Il servizio prevede, una volta alla settimana, la presenza in struttura di operatori qualificati dell’Associazione Chiara Milla che, in collaborazione con la terapia occupazionale, propongono percorsi di riabilitazione con animali a piccoli gruppi di pazienti mielolesi e/o cerebrolesi ricoverati in Istituto.

Sono utilizzati cani addestrati allo scopo di diventare un valido co-terapeuta, scelti per la loro affidabilità e docilità e accuratamente preparati e adeguatamente tutelati dal Servizio Veterinario dell’Azienda Usl. Tra gli operatori specializzati che curano le sedute ci sono persone con disabilità già ricoverate a Montecatone a seguito di una lesione midollare. La selezione dei pazienti che possono partecipare è svolta dall’equipe ospedaliera tenendo in considerazione le aspettative delle persone e il fatto che la frequenza al servizio è garantita per 6– 7 settimane consecutive.

pet_therapy_2

L’utilità della Pet Therapy

Diversi studi evidenziano l’utilità della Pet Therapy per migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità, attraverso la presenza e l’interazione con gli animali.

Gli effetti benefici sono in parte basati sullo sviluppo dei sentimenti e delle emozioni che trovano la loro origine nella relazione tra la persona e l’animale; in alcuni casi l’attività con l’animale è mirata a rinforzare l’intervento terapeutico-riabilitativo, secondo le indicazioni del terapista. L’animale correttamente formato può, per alcune persone, diventare un supporto quotidiano (per raccogliere e portare oggetti, aprire e chiudere porte e cassetti, spingere la carrozzina ecc.) utile per migliorare l’autonomia.

Le Attività assistite con animali, benché previste e regolamentate dalla normativa nazionale e regionale, non sono contemplate nel novero delle azioni riabilitative coperte dal pagamento della retta ospedaliera. Dal giugno 2014 la Fondazione Montecatone Onlus si adopera pertanto per reperire le risorse necessarie attraverso diverse iniziative di raccolta fondi.

Iscriviti alla newsletter
Resta in contatto per ricevere informazioni/aggiornamenti su iniziative ed eventi.
Iscrivendoti alla Newsletter riceverai InVolo, il magazine semestrale di Montecatone.
X
Per scaricare la guida ti chiediamo di compilare il form seguente.
I campi contraddistinti con * sono obbligatori.
Chi sei

Consensi