News

Accesso a parenti e visitatori:
divieto prorogato al 3 dicembre

È stato prorogato fino al 3 dicembre prossimo il divieto di accesso all’Istituto per parenti e visitatori.


È stato prorogato fino al 3 dicembre prossimo, dal Comitato applicazione e verifica regole protocollo aziendale (già Unita di Crisi Covid19), il divieto di accesso all’Istituto per parenti e visitatori. Valutazioni ulteriori, eventualmente favorevoli a una deroga del provvedimento, che riguarda gli spazi interni ed esterni di Montecatone, saranno formulate nei prossimi giorni.

Confermata, quindi, la sospensione delle visite ad eccezione dei pazienti minori e dei caregiver in fase di addestramento avanzato. Restano invariate le attività di Day Hospital e ambulatoriali con accesso riservato al solo paziente senza accompagnatore, tranne nei casi in cui la presenza di un accompagnatore sia ritenuta indispensabile. Identica regola per i pazienti esterni che si recano in Istituto per esami diagnostici di TAC e Risonanza Magnetica. Resta valido il divieto di accesso anche per consulenti alla pari e i volontari.

Si è nel frattempo concluso lo screening a tappeto per pazienti e operatori disposto dalla Direzione Generale lo scorso 16 novembre. Attualmente i positivi al test molecolare risultano 23 con 2 casi di guarigione.

 

25/11/2020

Condividi su:
X

    Per scaricare la guida ti chiediamo di compilare il form seguente.
    I campi contraddistinti con * sono obbligatori.
    Chi sei

    Consensi