News

Ambasciatore ONU in visita a Montecatone

Michael Haddad, ambasciatore UNDP (Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo) contro il Climate Change e figure di spicco nella lotta per i diritti delle persone con disabilità, questo pomeriggio è stato ospite dell’istituto di Montecatone.

Conoscere le attività e il tipo di organizzazione dell’Ospedale di Montecatone nel campo della riabilitazione delle persone con lesione midollare e cerebrale è stato molto rilevante per Haddad, perché ha permesso di acquisire informazioni su com’è possibile migliorare l’assistenza e la cura nel suo paese, il Libano.

A dare il benvenuto il direttore generale Mario Tubertini, il direttore sanitario Gianbattista Spagnoli e Claudia Corsolini per il Programma Abilitazione e Vita Indipendente.

L’incontro si è concluso con una visita guidata ai reparti dell’Ospedale.

Haddad è stato accompagnato da Pietro Sebastiani, già Ambasciatore Italiano presso la Santa Sede e già Direttore Generale della Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri e da Gianluca Borghi, Responsabile Local Authorities and partnership di Armadilla.

Michael Haddad ha una lesione al midollo spinale a seguito di un incidente in moto d’acqua all’età di sei anni.

La visita è stata organizzata dalla Cooperativa Armadilla, attiva in Siria e Libano in attività di cooperazione internazionale incentrate su interventi sociali ed educativi a favore di persone con disabilità.

Condividi su:
X

    Per scaricare la guida ti chiediamo di compilare il form seguente.
    I campi contraddistinti con * sono obbligatori.
    Chi sei

    Consensi