News

PDTA del paziente con lesione del midollo spinale: confermata a pieni voti la certificazione dell’Istituto

«Lavoro vissuto con grande consapevolezza e orgoglio»


Certificazione di conformità al SSN confermata a pieni voti per il Percorso Diagnostico Terapeutico Riabilitativo del paziente con lesione traumatica del midollo spinale che l’Istituto di Montecatone gestisce in accordo con l’IRCCS delle Scienze neurologiche di Bologna.

Secondo Kiwa Cermet Italia, l’ente preposto all’audit che ha proceduto alle verifiche con un’indagine interna caratterizzata da interviste a medici, terapisti e infermieri e alla consultazione di fascicoli – controlli che non hanno peraltro dato luogo ad alcuna non conformità – gli attori del PDTA hanno infatti gestito i bisogni in maniera più che adeguata, con un’organizzazione e una tempistica rigorosamente osservate. Anche in virtù dell’attenzione e della costanza con cui sono effettuate le revisioni, sempre a parere del certificatore, il PDTA è «molto ben definito e il controllo in ogni fase, oltre che fortemente consolidato, continua ad essere conosciuto, condiviso e sostenuto da tutti gli attori».

Una conferma attesa ma non scontata a fronte delle ricadute che l’emergenza Covid e il turnover – che nel caso degli infermieri di nuova nomina si attesta in MRI attorno al 38/40 percento – avrebbero potuto avere sulla valutazione finale. «Malgrado la pandemia – argomentano al proposito i certificatori – sono state approntate numerose attività formative pertinenti al percorso, indirizzate a molteplici figure professionali, anche in remoto». Complessivamente, aggiungono ancora da Kiwa nel rapporto, «la squadra multiprofessionale e interdisciplinare gestisce i bisogni in maniera adeguata, con un’organizzazione rigorosa e una tempistica di incontri a cadenza prefissata che garantiscono una visione olistica della persona con lesione traumatica del midollo spinale, anche in situazioni critiche».

Un risultato eccellente, quello certificato da Kiwa, frutto dell’accordo sottoscritto tra MRI e IRCCS di Scienze Neurologiche finalizzato a creare un perimetro di collaborazione tra competenze complementari come l’attività in ambito clinico, riabilitativo e tecnologico, lo sviluppo e la definizione di PDTA integrati, e la cooperazione nella ricerca clinica/di base nell’ambito delle lesioni midollari traumatiche e delle cerebro lesioni.

Soddisfazione è stata espressa dalla Direzione generale che ha sottolineato «la grande capacità di reazione dell’organizzazione nelle sue articolazioni»; un lavoro in team che, come ha chiosato Kiwa Cermet Italia, «si esprime con continuità e fluidità ed è vissuto con grandi consapevolezza e orgoglio».

 

Iscriviti alla newsletter
Resta in contatto per ricevere informazioni/aggiornamenti su iniziative ed eventi.
Dichiaro di aver letto la Privacy Policy e autorizzo il trattamento dei miei dati personali
Condividi su:
X

    Per scaricare la guida ti chiediamo di compilare il form seguente.
    I campi contraddistinti con * sono obbligatori.
    Chi sei

    Consensi