La mostra sarà allestita al piano terra dell’ospedale di Montecatone


Sarà inaugurata domenica 3 luglio alle 16,30 nell’atrio del piano terra dell’ospedale la mostra di quadri “Ricordando Vincenzo 2022”. I quadri della mostra sono il frutto del lavoro dei pazienti che sono passati dall’ospedale di Montecatone e che hanno frequentato il laboratorio di pittura e conosciuto Vincenzo. Tutte le  opere sono originali e realizzate appositamente per questa mostra che successivamente saranno messe all’asta e il ricavato sarà destinato a mantenere sempre vivo il laboratorio Reinserart.

Il maestro d’arte Vincenzo Gualtieri  ha condotto il laboratorio di pittura “Reinserart” a Montecatone dal 2006 al 2021.

L’evento è organizzato dall’Istituto di Montecatone, dalla Fondazione Montecatone Onlus e dall’Ass. Paraplegici (Apre) Vignola.

6 viaggiatori con disabilità, 250 km, 8 tappe, 8 giorni in cammino
Il viaggio sarà un’esperienza fisica ed emotiva, fatta soprattutto di incontri, per far comprendere che la vita dona sempre nuove opportunità e nuovi modi di vedere le cose.


Ci sono molte ragioni per “camminare”: sperimentare e superare i propri limiti è una di queste.

6 viaggiatori a mobilità ridotta che non si sono mai incontrati, si confronteranno per la prima volta con l’esperienza del “cammino”: Pietro, Michele, Emanuele, Manuel e Ignazio, guidati dal Pietro Scidurlo, fondatore di Free Wheels, in completa autonomia e senza mai scendere dalle loro carrozzine, affronteranno, un itinerario di 250 km che inizierà il 28 maggio e terminerà il 4 giugno, lungo i sentieri dell’Emilia-Romagna.

I viaggiatori attraverseranno diversi itinerari a bordo di un propulsore elettrico che si aggancia a una carrozzina e consente a chiunque di affrontare la stragrande maggioranza dei terreni off-road: 8 tappe da Fidenza a Montecatone, in 8 giorni. I protagonisti, dopo aver attraversato Fornovo di Taro, proseguiranno per Langhirano per poi entrare a San Polo d’Enza, antico borgo sulle sponde dell’Enza. A Sassuolo, incontreranno un’altra associazione che si occupa di Cammini accessibili a persone a mobilità ridotta: Sentieri di Felicità. Dopo oltre 40 chilometri i viaggiatori approderanno quindi a Bazzano, Sasso Marconi e Bologna attraverso uno dei Cammini più frequentati d’Italia: la Via degli Dei.

Penultima tappa a Dozza, per arrivare poi sabato 4 giugno alle ore 11.00 a Montecatone dove saranno accolti nel parco della struttura da pazienti, familiari, operatori e volontari per testimoniare come, una volta tornati alla vita, il “Cammino” possa essere un’opportunità per tutti.

Naturalmente Imola.. a Montecatone.
Dal 30 aprile all’8 giugno torna la quindicesima edizione di “Naturalmente Imola”, la manifestazione organizzata dal Comune di Imola


Meditare aiuta ad alleviare il dolore, migliora il sistema immunitario, aumenta la fiducia in se stessi, migliora la salute del corpo, sviluppa la creatività, la stabilità emotiva e la concentrazione, rende più disponibili nei rapporti con gli altri.

Mercoledì 18 maggio 2022, appuntamento alle 17.00 nel bellissimo parco di Montecatone (piano meno 2 dell’Ospedale), con la guida della D.sa Giovanna Ferrara, fisiatra dell’Unità Spinale di Montecatone.

Numero massimo di 15 partecipanti

Per prenotazioni e informazioni: Claudia Corsolini, Montecatone Rehabilitation Institute, Servizio rel. con il pubblico 0542 632857 – corsolini@montecatone.com

L’evento è organizzato in collaborazione con il Comune di Imola per l’evento “Naturalmente Imola 2022”. Per vedere gli altri appuntamenti vedi qui

Montecatone alla XIV ed. “Le case della Scienza”


Venerdì 1 aprile alle ore 17,30 nel salone di Palazzo Sersanti di Imola, l’istituto di Montecatone parteciperà alla XIV edizione del festival “Le case della scienza”, organizzato ogni anno dall’Amministrazione comunale di Imola, che quest’anno ha come tema “IN MOVIMENTO”.

L’incontro dal titolo: “La rieducazione al cammino nella lesione midollare attraverso l’uso di esoscheletri: l’esperienza di Montecatone” sarà tenuto dalla dr.ssa Ilaria Baroncini e dai fisioterapisti Paola Paglierani e Claudio Nalon.

La giornata sarà occasione anche per celebrare la “Giornata Nazionale delle persone con lesione al midollo spinale” del 4 aprile.

L’incontro è inserito nel calendario del festival dedicato alla divulgazione della cultura scientifica e tecnologica che, ogni anno, propone un ricco programma di iniziative per far conoscere istituzioni ed eccellenze del nostro territorio, sensibilizzare tutti i cittadini all’importanza della cultura scientifica e tecnologica nella società e fornire spunti di aggiornamento e curiosità.

Per partecipare è necessario prenotarsi, sia attraverso l’app ioPrenoto (evento: “Le Case della scienza”) sia tramite mail all’indirizzo attivita.culturali@comune.imola.bo.it

Per consultare l’intero programma delle giornate, dal 27 marzo al 9 aprile 2022, cliccate sul seguente link:

https://www.comune.imola.bo.it/aree-tematiche/appuntamenti/le-case-della-scienza

 

Indirizzo:
Piazza Matteotti, 8 Imola (Bo)

Il prossimo 11 gennaio sarebbe stato il compleanno di Vincenzo Gualtieri, nostro amato Maestro d’arte, prematuramente scomparso.
Come riconoscenza per il suo operato per le persone ricoverate intitoleremo a Vincenzo la sala polifunzionale del terzo piano dell’istituto, dove conduceva il laboratorio di pittura.
La cerimonia sarà un breve momento dedicato per ricordarlo con la moglie Francesca e alcuni parenti e “allievi” prediletti.

L’evento sarà possibile seguirlo sulla pagina Facebook dell’Istituto al seguente link

Sabato, 4 dicembre, per celebrare la Giornata Internazionale delle persone con disabilità, è in programma un incontro dal tema “Donne con disabilità: non solo violenza“.

L’incontro sarà introdotto da Cristina Zanasi e da Claudia Corsolini con l’intervento di Maria Cristina Pesci, Medico Psicoterapeuta e Sessuologa.

L’evento è organizzato dall’associazione PerLeDonne, da Oltre la siepe e dall’Istituto di Montecatone alla Sala delle Stagioni  in via Emilia, 25 a Imola.

Da tanti anni il Centro Antiviolenza gestito dall’associazione PerLeDonne ha voluto contrastare, in modo attivo, il fenomeno della violenza maschile sulle donne. In questi anni di esperienza, le operatrici hanno osservato come spesso le donne richiedenti supporto avevano anche una o più disabilità, talvolta causata dalle violenze subite. La lettura di questi dati ci ha consentito di constatare, in accordo con i dati statistici nazionali e quelli raccolti da FISH, come le donne con una o più disabilità siano esposte ad un rischio maggiore di subire violenza, per cui è nata in noi la volontà di approfondire in modo più puntuale tale fenomeno. L’incontro vuole far conoscere, emergere e affrontare il fenomeno della violenza di genere contro le donne con disabilità, ancora intriso in maniera massiccia da stereotipi. Questo evento è inserito all’interno di un progetto più ampio che ha come obiettivo finale quello di aprire, nel corso del 2022, uno sportello itinerante contro la violenza.

Per l’ingresso è obbligatorio il Green Pass

La Giornata celebrata in tutto il mondo si propone, in particolare, di porre in evidenza i contenuti della “Convenzione Internazionale sui diritti della persona con disabilità”


Il 3 dicembre è la Giornata internazionale sui Diritti delle persone con disabilità, fonte costante di ispirazione e sprone a considerare ogni persona ricoverata nella sua unicità e nella globalità dei suoi bisogni, perché già durante la degenza – forzatamente dedicata soprattutto alla salute e alla riabilitazione – si mettano in moto percorsi che promuovano il diritto allo studio, al lavoro, al tempo libero, al pieno sviluppo della personalità. Attorno a questa ricorrenza l’ospedale ha previsto e/o fatto coincidere delle iniziative.

La prima, che inizierà domani, 1° dicembre, riguarda una nuova modalità di sperimentazione del Supporto alla pari in Istituto: grazie alla collaborazione con l’Aus Montecatone e la Fondazione Montecatone Onlus diventano una ventina e oltre gli Esperti per Esperienza, cioè le persone con lesione midollare disponibili ad affiancarsi a quelle ricoverate per uno scambio alla pari rispetto alla condizione di disabilità ed alle strategie per una Vita Indipendente.

Il 4 dicembre invece, insieme all’associazione Perledonne, è stato organizzato a Imola un incontro pubblico con Cristina Pesci, medico specialista in sessuologia con esperienza personale nel campo della disabilità. Il focus dell’incontro è un approfondimento della condizione delle donne con disabilità e delle possibili forme di violenza a cui sono soggette.

Il 6 dicembre, infine, lo spettacolo di Giuseppe Giacobazzi dal titolo Del Mio Meglio con Montecatone nel Cuore organizzato dalla Fondazione Montecatone Onlus per sostenere le iniziative dell’ospedale di Montecatone (maggiori informazioni sul sito dell’Istituto e/o della Fondazione).

La Giornata internazionale sui Diritti delle persone con disabilità è celebrata in tutto il mondo; si propone, in particolare, di porre in evidenza i contenuti della “Convenzione Internazionale sui diritti della persona con disabilità”, firmata a New York 15 anni fa e ratificata con legge italiana nel marzo 2009. 

Sabato 18 settembre una camminata di beneficenza e la festa organizzata nel Parco dell’Ospedale.


Si svolgerà sabato 18 settembre la prossima edizione del “Montecatone Open Day”, organizzata dalla Fondazione Montecatone e l’Istituto di Montecatone. L’edizione 2021 ha come tema lo sport, in occasione delle Olimpiadi e Paralimpiadi di Tokio.

Oltre alle attività previste nel programma pomeridiano, quest’anno l’Open Day si arricchisce di una camminata solidale, “MONTECATONE NEL CUORE” per raccogliere fondi a favore delle persone ospitate all’Ospedale di Montecatone e i loro famigliari.  La manifestazione, organizzata con la collaborazione dell’Atletica Sacmi – Avis, del Comune di Imola e della Protezione Civile, partirà alle 9,30 di sabato 18 settembre dall’Autodromo di Imola per giungere a Montecatone dopo circa due ore.  Alla partenza sarà presente anche Omar Bortolacelli, ex paziente di Montecatone che recentemente, grazie ad un esoscheletro, ha scalato gli ultimi 500 metri del portico di San Luca a Bologna. Il via alla sfilata sarà preceduto dalle handbike di alcuni atleti paralimpici, ex pazienti di Montecatone, che raggiungeranno con i loro mezzi l’Ospedale di Montecatone.

Alla camminata e al successivo Open Day che si svolgerà nel Parco Storico dell’Istituto potranno partecipare solo persone in possesso di Green Pass.

La quota di partecipazione è di 12 euro a persona e permetterà di aggiudicarsi un bellissimo pacco gara con la maglietta celebrativa dell’evento e gli omaggi delle aziende che sostengono la manifestazione. Le iscrizioni sono già aperte sul sito Eventbrite, cercando“Montecatone nel Cuore” oppure tramite bonifico bancario.

Per i primi 100 partecipanti sarà possibile iscriversi dalle 8,00 alle 9,00 il giorno stesso della manifestazione, pagando in contanti. Tutte le informazioni ed i link perle iscrizioni sono sulla pagina Facebook della Fondazione Montecatone Onlus.

L’Open Day 2021 avrà un suo ospite d’onore: il mago Antonio Casanova, direttamente da Striscia la Notizia. L’artista si esibirà al pianoforte proponendo il suo spettacolo “Incantesimi, la magia incontra la Musica”.

Ai partecipanti della camminata sarà offerta una merenda da Coldiretti Bologna, presente con un proprio gazebo Campagna Amica, mentre durante il pomeriggio, alla presenza di Gian Carlo Marocchi, si alterneranno testimonianze di atleti olimpici e paralimpici, musica dal vivo con la “Montecatone Live Band” composta da pazienti ed operatori dell’Ospedale e una sfilata di moda realizzata in collaborazione con Vanity Wheels. Per tutta la giornata sarà funzionante un punto ristoro gestito dal Bar di Montecatone.

Gli istruttori sportivi di Montecatone faranno provare al pubblico diverse discipline, tra cui Tiro con l’Arco, Tiro a Segno e Tennistavolo.

Oltre alla quota di iscrizione, sarà possibile anche acquistare tagliandi al costo di 2 euro per una lotteria di beneficenza che metterà in palio bellissime ceste offerte da alcune aziende che sostengono la manifestazione.

Ad animare la giornata anche i clown della Croce Rossa di Imola, le volontarie dell’Associazione Chiaramilla ed i loro animali impegnati nelle attività di Pet Therapy, la micromagia del mago Zazza e laboratori artistici per bambini.

OrarioProgramma
09.30Camminata solidale “MONTECATONE NEL CUORE”
12.00Saluti delle Autorità
12.15Esibizione di Antonio Casanova – Performance al pianoforte e numero di magia
13.00Momento ristoro, lotteria a premi
14.00Testimonianze di atleti olimpici e paralimpici
15.30Musica dal vivo con Montecatone Live Band
16.30Sfilata di Moda con VANITY WHEELS
Per tutta la giornata:
intrattenimento con i Clown della Croce Rossa di Imola, esibizioni e prove
di sport paralimpici, laboratori per bambini, micromagia con il Mago Zazza,
dimostrazioni di Pet Therapy con le volontarie della ASD “Chiaramilla”.

Servizio di consulenza gratuita sulle modalità per accedere alle prestazioni sociali previste dalla legge a beneficio delle persone con disabilità


Riprendono il 25 maggio le attività dello Sportello Infopoint di Montecatone, un servizio a cura delle associazioni Anmic, Anmil, Aivos e del patronato Inas Cisl.

Lo Sportello è nato nel 2018 come servizio di consulenza gratuita per pazienti e parenti, sulle modalità per accedere alle prestazioni sociali previste dalla legge a beneficio delle persone con disabilità come pensioni e altri trattamenti previdenziali, e più in generale sulle forme di tutela legale disponibili nel nostro Paese.

Le restrizioni alla presenza dei visitatori dovute alla pandemia hanno costretto ad un ripensamento delle modalità operative dello sportello, che per il 2021 prevede un doppio binario:

  • incontri informativi periodici sui temi di maggiore interesse dell’utenza di Montecatone, realizzati attraverso modalità online, e quindi fruibili sia dai ricoverati che da utenti esterni all’ospedale
  • colloqui personalizzati previo appuntamento

Il primo incontro in calendario è fissato per martedì 25 maggio alle 16.30.

Sarà possibile seguire gli incontri online seguendo i link presenti nel calendario

 

DataArgomentoRelatorelink
25 maggioL’Amministratore di sostegnoEleonora Conforti – ANMILhttps://call.lifesizecloud.com/9355219

Ciclo d’incontri di informazione sanitaria per scoprire meglio una lesione midollare


L’associazione INSALUTE e l’Ospedale di Montecatone promuovono un ciclo di incontri online di informazione sanitaria.

L’obiettivo è di informare persone con disabilità, familiari, medici di medicina generale e cittadini su cos’è una lesione midollare e le complicanze correlate alla patologia e come affrontarle.

L’iscrizione è gratuita e possono partecipare liberamente tutti gli interessati al tema.

Gli incontri si svolgeranno come da calendario allegato.

Video degli incontri

Come funzionano i nervi e il midollo spinale: prospettive di cura

Dr. Giuseppe Bonavina, Neurologo


Ausili fai da te… un aiuto quotidiano dalle piccole cose

Ausili fai da te… un aiuto quotidiano dalle piccole cose | Dott.ssa Roberta Vannini, Coordinatrice Terapia occupazionale


La compressione cutanea prolungata : le lesioni da decubito e la prevenzione

Dr.ssa Micaela Battilana – Specialista woundcare


Il paziente con lesione midollare: la riabilitazione

Dr.ssa Carlotte Kiekens – Direttore Unità Spinale


La vescica neurologica nel paziente con lesione midollare

Dr.ssa Lorenza M. Landi  – Fisiatra specialista in neuro-urologia


La sessualità nella persona con lesione midollare

Dr.ssa Carlotte Kiekens  – Direttore Unità Spinale


Un aiuto alla pari

Dr.ssa Loredana Teofilo  – Psicologa Associazione Utenti Unità Spinale


X

    Per scaricare la guida ti chiediamo di compilare il form seguente.
    I campi contraddistinti con * sono obbligatori.
    Chi sei

    Consensi