4 NOVEMBRE 2022 | BOLOGNA,, RELAIS BELLARIA



Dr.ssa Monika Zackova

“Affrontare il dolore nel paziente fragile nel terzo millennio” è il titolo del convegno organizzato dall’ospedale di Montecatone in programma il prossimo 4 novembre al Relais Bellaria di Bologna. Obiettivo dell’evento, voluto e coordinato da Monika Zackova, direttore dell’Area Critica MRI, è chiedersi «come curare il dolore a trecentosessanta gradi – spiega il medico – cercando di comprendere le strategie per controllare al meglio un sintomo così grave in modo da migliorare le condizioni generali delle persone fragili».

 

Clicca qui per iscriverti

 

Informazioni generali

DESTINATARI: Medico Chirurgo (tutte le discipline), Tecnico di Neurofisiopatologia, Psicologo, Fisioterapista, Infermiere, Logopedista, Neuroradiologo.

OBIETTIVO FORMATIVO: Trattamento del dolore acuto e cronico. Palliazione

MODALITÀ DI ISCRIZIONE: L’iscrizione è gratuita e può essere effettuata online all’indirizzo:
https://webplatform.planning.it/DOLORE22/register

LE ISCRIZIONI DOVRANNO ESSERE EFFETTUATE ENTRO IL 3 NOVEMBRE 2022.

Per garantire un’esperienza congressuale sicura PLANNING applica nell’organizzazione di ogni proprio  evento residenziale un Protocollo anti-contagio nel rispetto dei Decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri vigenti alla data dell’evento, disponibile sul sito www.planning.it

QUESTIONARIO ECM ONLINE: Il Provider ECM ha attivato una piattaforma per la compilazione del Questionario ECM On line. Ai fini dell’acquisizione dei crediti formativi è INDISPENSABILE la presenza effettiva al 90% della durata complessiva dei lavori e almeno il 75% delle risposte corrette al questionario di valutazione dell’apprendimento.
La compilazione del questionario darà diritto ai crediti SOLO se associata alla verifica dell’effettiva presenza al corso. Non saranno previste deroghe a tali obblighi.

PROVIDER ECM E SEGRETERIA ORGANIZZATIVA:
Planning Congressi Srl
Via Guelfa, 9 40138 Bologna
Rif. Alessia Arena
Cell 3465015090
a.arena@planning.it
www.planning.it

Iscriviti alla newsletter
Resta in contatto per ricevere informazioni/aggiornamenti su iniziative ed eventi.
Dichiaro di aver letto la Privacy Policy e autorizzo il trattamento dei miei dati personali

Il corso è dedicato chi vuole lavorare come assistente di persone con disabilità motoria, con un focus particolare su malattie neuromuscolari e mielolesioni.


Sono aperte fino al 15 settembre le iscrizioni alla seconda edizione del corso per assistenti di persone con disabilità, che si svolgerà a Bologna grazie al progetto ExpressCare, promosso dalle associazioni Rete per l’Autonomia e UILDM Bologna (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) nell’ambito della “Scuola di Azioni Collettive” di Fondazione Innovazione Urbana e Comune di Bologna.

Il corso, di circa 50 ore, è dedicato chi cerca lavoro come assistente di persone con disabilità motoria, con un focus particolare su malattie neuromuscolari e mielolesioni. La formazione è progettata direttamente da persone con disabilità, secondo i principi della Vita Indipendente; tra i docenti vi sono professionisti sanitarisia dell’Istituto Riabilitativo di Montecatone che di altri ospedali che  collaborano con UILDM Bologna (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare).

«L’obiettivo è formare un gruppo di 30 persone realmente disponibili a lavorare direttamente per le persone disabili, sul territorio di Bologna e provincia» spiega Alice Greco, presidente di UILDM Bologna. «Molti dei nostri soci, ma non solo, sono persone con grave disabilità che hanno bisogno di assistenza continua. E che fanno sempre molta fatica a trovare assistenti (non ci piace la parola “badanti”) con le competenze necessarie e il corretto approccio alla “vita indipendente”».

Attorno a questo bisogno è sorto il progetto ExpressCare, nato per facilitare l’incontro “giusto” tra assistente e persona con disabilità anche tramite un sito internet: infatti, dopo la formazione gli allievi avranno un accesso privilegiato alla piattaforma ExpressCare (http://www.expresscare.it), dove potranno essere immediatamente contattati da potenziali datori di lavoro di Bologna e dintorni.

Il corso fornisce elementi di base sia su aspetti tecnico-pratici (ad es. relativamente all’area respiratoria, movimentazione, igiene e utilizzo di ausili e sollevatori) sia sugli aspetti psicologici della relazione tra persona disabile e assistente, nonché sulle forme contrattuali che regolano il rapporto col datore di lavoro. «Naturalmente ogni persona con disabilità ha esigenze specifiche, per cui quando si assume un assistente la formazione va poi proseguita “sul campo”» continua Alice Greco, «tuttavia è utile acquisire alcune competenze di base; specialmente se, come in questo caso, il programma formativo è costruito ad hoc dalle persone con disabilità stesse».

DOVE E QUANDO
La formazione, di circa 50 ore, si terrà dal 5 ottobre al 5 novembre 2022, nelle giornate di mercoledì e
sabato presso le aule di SENECA, piazza dei Martiri 8, Bologna.
– mercoledì ore 15.00 – 19.00
– sabato ore 9.00 -18.00

INFO & ISCRIZIONI
L’iscrizione ha un costo agevolato di soli 25 euro, comprensivi della quota associativa.

Modulo di iscrizione da compilare entro il 15/09/2022: https://tinyurl.com/IscrizioneOTT22

Per informazioni: info@uildmbo.org

Scarica la locandina del corso ExpressCare per assistenti personali

Scarica il programma dettagliato

Il congresso è in programma il 17 settembre 2022,al Palazzo Vespignani – Sede UNIBO, Via Garibaldi, 24 – Imola


La partecipazione fornisce n° 8,5 crediti ECM per 100 partecipanti

La medicina di genere (MdG) o, meglio, la medicina genere-specifica è definita dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) come lo studio dell’influenza delle differenze biologiche (definite dal sesso) e socio-economiche e culturali (definite dal genere) sullo stato di salute e di malattia di ogni persona.

Differenze tra uomini e donne, sono osservabili e dimostrabili da dati epidemiologici, clinici e sperimentali non solo nella frequenza ma anche nella sintomatologia e gravità delle malattie, nell’efficacia e nella tossicità farmacologica, nelle esigenze nutrizionali, negli stili di vita, nonché nell’accesso alle cure. Con l’approvazione della legge 3/2018 “Applicazione e diffusione della Medicina di Genere nel Servizio Sanitario Nazionale” l’Istituto Superiore di Sanità ha fondato uno specifico osservatorio, recependo l’interesse di numerose altre agenzie ed Istituzioni internazionali (FDA, OMS e ONU), L’associazione Professione Medica & Insalute APS, dopo numerosi cicli formativi per la popolazione generale su questo tema, promuove ora una giornata di studio e confronto fra professionisti della salute di tipo trasversale e multidisciplinare. Non solo, ma quest’incontro è aperto anche alla popolazione generale con lo scopo di offrire informazioni autorevoli nella tempesta di fake news sui social, tramite le due Tavole Rotonde cui parteciperanno Esperti Nazionali e Politici locali, da una parte per esplorare e approfondire l’aspetto psicologico della coppia, e dall’altra per migliorare l’aspetto sociosanitario a livello di counceling e di capacità assistenziali e curative.

 

E’ possibile seguire il congresso anche in streaming:

Streaming diretta video dal sito
https://www.professionemedicainsalute.it/29-congresso-annuale-medicina-di-genere/

Streaming da youtube
https://www.youtube.com/watch?v=debKfo1I-Yg

 

Comitato Scientifico ed organizzativo

Chiara Suzzi, Arcangela Potente, Danilo Pasotti, Maria Grazia Martoni, Mauro Loreti, Shirley Ehrlich,  Carlotta Cani

Informazioni utili

  1. La partecipazione al congresso 2022 è gratuita.
  2. La quota associativa all’APS è di euro 80 (una tantum).
  3. Si può regolarizzare l’iscrizione anche durante la giornata congressuale oppure fare un bonifico alla Banca Popolare di Lodi (Gruppo Banca Popolare), Agenzia di via Pambera 18, codice Iban IT24X 05034 21008 000000 161124

Sono stati richiesti all’evento n° 8,5 crediti ECM per 100 partecipanti.
Ai fini dell’acquisizione dei crediti formativi è necessaria la presenza effettiva a tutta la durata dei lavori e almeno l’80% delle risposte corrette al questionario di valutazione dell’apprendimento.

 

Professione medica INSALUTE

Sede Legale: Piazza Gramsci, 21 c/o Casa del Volontariato
40026 IMOLA (Bo)
E-mail: segreteria@professionemedicainsalute.it
Sito: www.professionemedicainsalute.it

Il workshop, in programma il 15 e 16 ottobre 2022, vuole fornire una miglior comprensione del controllo neurofisiologico e biomeccanico che interagiscono tra di loro per sviluppare la funzionalità degli arti superiori e fornire quindi ai fisioterapisti gli strumenti per sviluppare un intervento più mirato e razionale per il trattamento delle problematiche legate ad un alterato controllo degli arti.


La partecipazione fornisce n° 8,5 crediti ECM per 100 partecipanti

La medicina di genere (MdG) o, meglio, la medicina genere-specifica è definita dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) come lo studio dell’influenza delle differenze biologiche (definite dal sesso) e socio-economiche e culturali (definite dal genere) sullo stato di salute e di malattia di ogni persona.

Differenze tra uomini e donne, sono osservabili e dimostrabili da dati epidemiologici, clinici e sperimentali non solo nella frequenza ma anche nella sintomatologia e gravità delle malattie, nell’efficacia e nella tossicità farmacologica, nelle esigenze nutrizionali, negli stili di vita, nonché nell’accesso alle cure. Con l’approvazione della legge 3/2018 “Applicazione e diffusione della Medicina di Genere nel Servizio Sanitario Nazionale” l’Istituto Superiore di Sanità ha fondato uno specifico osservatorio, recependo l’interesse di numerose altre agenzie ed Istituzioni internazionali (FDA, OMS e ONU), L’associazione Professione Medica & Insalute APS, dopo numerosi cicli formativi per la popolazione generale su questo tema, promuove ora una giornata di studio e confronto fra professionisti della salute di tipo trasversale e multidisciplinare. Non solo, ma quest’incontro è aperto anche alla popolazione generale con lo scopo di offrire informazioni autorevoli nella tempesta di fake news sui social, tramite le due Tavole Rotonde cui parteciperanno Esperti Nazionali e Politici locali, da una parte per esplorare e approfondire l’aspetto psicologico della coppia, e dall’altra per migliorare l’aspetto sociosanitario a livello di counceling e di capacità assistenziali e curative.

 

E’ possibile seguire il congresso anche in streaming:

Streaming diretta video dal sito
https://www.professionemedicainsalute.it/29-congresso-annuale-medicina-di-genere/

Streaming da youtube
https://www.youtube.com/watch?v=debKfo1I-Yg

 

Obiettivi del corso

Premessa: acquisire competenze per il trattamento disfunzioni muscolo-scheletriche precedenti o concomitanti alla patologia primaria.

Obiettivi formativi:

  • fornire ai fisioterapisti concetti riabilitativi riguardanti la possibilità da parte del soggetto emiparetico di riapprendere il gesto motorio funzionale
  • fornire conoscenze teorico-pratiche per la valutazione ed il trattamento di tutte le componenti che influiscono nel recuperare l’efficacia del movimento

Contenuti:

  • Basi di ragionamento clinico
  • Biomeccanica dell’arto superiore
  • Neurofisiologia del controllo motorio inerente raggiungimento, pressione e manipolazione di oggetti
  • Concetti di controllo posturale ed equilibrio
  • Valutazione e trattamento del sistema bio-strutturale dell’arto superiore

Metodologie didattiche:

Durante lo svolgimento del corso verranno adottati diversi metodi didattici orientati all’apprendimento:

  • Lezione frontale standard con discussione tra discenti e docente
  • Lezione pratica dimostrativa sui corsisti
  • Lavoro pratico tra i corsisti a piccoli gruppi

 

Il corso è accreditato per 22,4 ECM

Comitato Scientifico ed organizzativo

Chiara Suzzi, Arcangela Potente, Danilo Pasotti, Maria Grazia Martoni, Mauro Loreti, Shirley Ehrlich,  Carlotta Cani

Informazioni utili

  1. La partecipazione al congresso 2022 è gratuita.
  2. La quota associativa all’APS è di euro 80 (una tantum).
  3. Si può regolarizzare l’iscrizione anche durante la giornata congressuale oppure fare un bonifico alla Banca Popolare di Lodi (Gruppo Banca Popolare), Agenzia di via Pambera 18, codice Iban IT24X 05034 21008 000000 161124

Sono stati richiesti all’evento n° 8,5 crediti ECM per 100 partecipanti.
Ai fini dell’acquisizione dei crediti formativi è necessaria la presenza effettiva a tutta la durata dei lavori e almeno l’80% delle risposte corrette al questionario di valutazione dell’apprendimento.

 

Professione medica INSALUTE

Sede Legale: Piazza Gramsci, 21 c/o Casa del Volontariato
40026 IMOLA (Bo)
E-mail: segreteria@professionemedicainsalute.it
Sito: www.professionemedicainsalute.it

5 e 6 novembre congresso sul paziente mieloleso cronico nel 2021. 12 crediti ECM


La persona con lesione al midollo spinale oggi è completamente diversa rispetto a pochi decenni fa, adesso è un paziente longevo, con un’aspettativa di vita più lunga e che può quindi andare incontro a molteplici complicanze e problematiche correlate proprio alla sua patologia midollare.

Per tale motivo ogni sanitario deve conoscere la tipologia di paziente e le possibili problematiche che riguardano la mielolesione.

Per poter ottenere un risultato ottimale e duraturo la complessità del paziente deve essere necessariamente affrontata a 360°.

Il convegno vuole condividere, discutere e affrontare le molteplici sfaccettature della persona con lesione al midollo spinale, presentando l’esperienza di Montecatone e quella di eminenti professionisti che si dedicano a questi pazienti ogni giorno

 

Modalità di iscrizioni

Collegarsi al sito https://webplatform.planning.it/MIELO2020/register e compilare il form seguendo le istruzioni

Le iscrizioni dovranno essere effettuate entro il 1° novembre 2021

Per garantire un’esperienza congressuale sicura PLANNING applica nell’organizzazione di ogni proprio evento residenziale un Protocollo anti-contagio nel rispetto dei Decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri vigenti alla data dell’evento, disponibile sul sito www.planning.it
Per accedere al congresso è obbligatorio essere in possesso di green pass valido.

Destinatari

medico chirurgo (specializzazioni accreditate: angiologia; cardiologia; medicina di comunità; endocrinologia; gastroenterologia; malattie metaboliche e diabetologia; malattie dell’apparato respiratorio; malattie infettive; medicina e chirurgia di accettazione e di urgenza; medicina fisica e riabilitazione; medicina interna; neurologia; pediatria; reumatologia; cardiochirurgia; chirurgia generale; chirurgia maxillo-facciale; chirurgia pediatrica; chirurgia plastica e ricostruttiva; chirurgia toracica; chirurgia vascolare; ginecologia e ostetricia; neurochirurgia; ortopedia e traumatologia; urologia; anestesia e rianimazione; medicina legale; neurofisiopatologia; neuroradiologia; radiodiagnostica; medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro; medicina generale (medici di famiglia); continuità assistenziale; pediatria (pediatri di libera scelta); organizzazione dei servizi sanitari di base; cure palliative; epidemiologia), infermiere, psicologo, fisioterapista, tecnico di radiologia.

E’ previsto il rilascio di 12 crediti ECM

Sede

Bologna, Hotel Royal Carlton, Via Montebello 8

Come arrivare

Per informazioni

r.cantelli@planning.it

Iscriviti alla newsletter
Resta in contatto per ricevere informazioni/aggiornamenti su iniziative ed eventi.
Dichiaro di aver letto la Privacy Policy e autorizzo il trattamento dei miei dati personali

Diagnosi e gestione delle complicanze del paziente cronico: riabilitazione e gestione delle funzioni fisiologiche perse durante l’allettamento prolungato


Dal 28 maggio al 15 ottobre l’Istituto di Montecatone, le Associazioni INSALUTE e Professione Medica e Sanità e l’Azienda USL di Imola hanno organizzato sei webinar per i professionisti della salute. Ogni sessione permetterà di approfondire temi scientifici riguardanti la riabilitazione e gestione delle funzioni vitali, perse durante l’allettamento prolungato, del paziente cronico.

L’obiettivo è acquisire conoscenze anatomo-cliniche aggiornate sulla perdita di funzioni fisiologiche come la continenza urinaria, la defecazione autonoma, la deglutizione, le caratteristiche fisiopatologiche peculiari e le strategie terapeutiche per la riabilitazione o la gestione della disabilità conseguente.

Non verranno dimenticati i caregiver che spesso vengono colpiti da dolore dovuto alla difficile gestione di queste persone, sia in struttura che a domicilio, mediante un aggiornamento sul trattamento del low-back pain. Verranno inoltre trattati gli aspetti psicologici di fatica dei sanitari coinvolti nella cura di queste persone con una sessione introduttiva al mindfulness.

L’approccio agli argomenti sarà pratico a partire da casi clinici e verrà dato spazio al dibattito e alla risposta ai quesiti dei discenti.

Ogni webinar permetterà ai professionisti sanitari, che esercitano in Emilia-Romagna, di acquisire 3 crediti ECM.

Programma

DatadallealleArgomentoDocenteECM
28/05/202120.3022.30L’incontinenza urinaria da vescica neurogena: il punto
di vista dell’urologo e del fisiatra
Dr.ssa Lorenza M. Landi
Dr. Francesco Costa
3
04/06/202120.3022.30Emicolectomia e colostomia per il trattamento delle
complicanze a lungo termine dell’intestino neurogeno: tecnica chirurgica e gestione domiciliare
Dr. Gaetano Vetrone
Inf. Siriana Landi
3
11/06/202120.3022.30Continuare ad alimentarsi quando “va tutto di traverso”.
Diagnosi e presa in carico della disfagia mediante gastrostomia: tecnica chirurgica e gestione domiciliare
Prof. Pietro Fusaroli
Dr.ssa Giovanna B. Castellani
Dr.ssa Marta Serrani
3
18/06/202120.3022.30La tracheostomia: un accesso sicuro alle vie aeree. Indicazioni,
tecnica chirurgica e percorso decannulazione
Dr. Ignazio Tasca
Dr.ssa Carlotta Stopazzoni
3
26/06/202110.0012.00Low-back pain up-to-dateDr.ssa Monika Zackova
Fisio. Simone Carmina
3
15/10/202120.3022.30Il qui e ora anche quando le cose non vanno bene: mindfulness al servizio del professionista della saluteDr. Alberto Chiesa
Dr. Danilo Pasotti
3

Informazioni e iscrizioni

La partecipazione è gratuita previa iscrizione tramite le schede allegate

Numero massimo partecipanti: 250

È previsto, per ogni singolo evento, il riconoscimento di 3 crediti ECM*

* I crediti ECM saranno rilasciati solo ai professionisti che esercitano in Regione Emilia-Romagna

Per le altre professioni è possibile la partecipazione, ma non l’attribuzione di crediti ECM.

Per informazioni: Ufficio Formazione – Tel. 0542.632810 – staff.formazione@montecatone.com

Video degli incontri

L’incontinenza urinaria da vescica neurogena: il punto di vista dell’urologo e del fisiatra

Dr.ssa Lorenza M. Landi, Dr. Francesco Costa


Emicolectomia e colostomia per il trattamento delle complicanze a lungo termine dell’intestino neurogeno: tecnica chirurgica e gestione domiciliare

Dr. Gaetano Vetrone, Inf. Siriana Landi


Continuare ad alimentarsi quando “va tutto di traverso”. Diagnosi e presa in carico della disfagia mediante gastrostomia: tecnica chirurgica e gestione domiciliare

Prof. Pietro Fusaroli, Dr.ssa Giovanna B. Castellani, Dr.ssa Marta Serrani


La tracheostomia: un accesso sicuro alle vie aeree. Indicazioni, tecnica chirurgica e percorso decannulazione

Dr. Ignazio Tasca, Dr.ssa Carlotta Stopazzoni


Low-back pain up-to-date

Dr.ssa Monika Zackova, Fisioterapista Simone Carmina


Il qui e ora anche quando le cose non vanno bene: mindfulness al servizio del professionista della salute

Dr. Alberto Chiesa
Dr. Danilo Pasotti


A causa dell’emergenza sanitaria Covid 19 al momento non risultano in programma eventi formativi.

Non appena saranno disponibili questa sezione verrà aggiornata.


Corsi di formazione 2020

X

    Per scaricare la guida ti chiediamo di compilare il form seguente.
    I campi contraddistinti con * sono obbligatori.
    Chi sei

    Consensi